Skip to main content

8 consigli arredo per il soggiorno 

Arredo per il soggiorno vuol dire tante cose. Sono tanti i dettagli che compongono una perfetta zona living. Gli esperti del Centro Del Mobile ti svelano i segreti per realizzare un soggiorno di design. Alla fine di questo articolo potrai valutare quali sono le migliori soluzioni per te e avrai degli spunti creativi da cui attingere idee.

Iniziamo ad esplorare questo angolo di interior design, ovvero l’arredo per il soggiorno.

1. Valuta la spesa

Per una corretta progettazione del tuo soggiorno inizia stabilendo un budget. Alcune soluzioni di arredo per il soggiorno possono essere più costose, altre meno. Dato che il ventaglio di possibilità tra cui scegliere è ampio, stabilisci quanto sei disposto a spendere. Puoi anche pensare di distribuire i tuoi acquisti nel tempo. Puoi partire da un progetto e completarlo nel tempo. Inizia con i pezzi più grandi per dare solidità alla stanza, come il divano o il tappeto. Un consiglio: investi sempre nel miglior divano che puoi permetterti al momento. Infatti il divano è il cuore, è l’arredo per il soggiorno più usato e quindi è bene sceglierne uno di qualità.

2. Abbinamenti creativi

Dimentica i tempi in cui si acquistava una soggiorno completo con divano, tavolo e sedie abbinate. Nel mondo dell’interior design le regole sono cambiate. Oggi non esistono regole! Secondo le ultime correnti di design d’interni, il modo più sofisticato di creare l’arredo per un soggiorno, è scegliere pezzi che si completano a vicenda, ma che non si abbinano. In questa prospettiva, si può giocare con texture, forme e colori degli arredi.

3. Mai sottovalutare un tappeto!

Se il divano è il Re del soggiorno, il tappeto è il Principe. Ci sono delle regole per non sbagliare la sua scelta. Osserva tutti i pezzi del soggiorno e la loro interazione, così da determinare la dimensione giusta del tappeto. Purtroppo è facile scegliere un tappeto troppo grande (dove il tappeto va praticamente da parete a parete), o troppo piccolo (in questo caso nessuno dei mobili si appoggia sul tappeto). Invece di tirare a indovinare sulle dimensioni, posiziona tutti i mobili nel luogo in cui vuoi che siano messi.

Poi misura quanto deve essere grande il tappeto, in modo che tutti i mobili principali della zona soggiorno abbiano almeno le gambe anteriori sul tappeto. Ricorda: l’arredo per il soggiorno non può fare a meno di un tappeto! Questo elemento delimita e valorizza gli elementi del tuo living.

4. Scegli le decorazioni

Arredo per il soggiorno, quali decorazioni inserire? Alcune stanze non hanno molto spazio in parete per quadri e decorazioni, basta una finestra o un camino per limitare lo spazio di arredo. In questo caso, dosa gli elementi di stile dove possibile. Per esempio, i vasi sono ottimi complementi di arredo. Come pure i libri impilati ordinatamente su un tavolino. E ovviamente ciotole e candele vanno bene anche in spazi ridotti e non sovraccaricano l’ambiente; sono ottime soluzioni per dare un tocco di stile all’arredo per il soggiorno.

5. Usa texture differenti

Oltre al colore, l’occhio si sofferma sulle texture. Per cui, se vuoi arredare il soggiorno in modo impeccabile, usa più texture. Così il soggiorno sarà curato in ogni dettaglio e lo spazio apparirà più accogliente. Un esempio: puoi optare per una palette color tortora e cercare consistenze diverse. Cuscini, copridivano e pareti avranno la stessa tonalità, ma rifletteranno la luce in modo diverso creando profondità.

6. Arreda le pareti

Le pareti non devono assolutamente essere lasciate vuote. L’arredamento delle pareti è essenziale. Opere d’arte, cuscini e oggetti decorativi fungono sempre da gioielli per la stanza. La domanda è: cosa mettere nelle pareti? Un quadro o una stampa, purché giochi con i colori della stanza in armonia o in contrasto. Va bene anche uno specchio, soprattutto se il soggiorno non è molto ampio e vuoi farlo sembrare più grande. Si può inoltre ricorrere anche all’usato per trovare un manufatto che faccia risplendere il soggiorno. Per un pezzo vintage o antico che aggiunga un tocco di vissuto al soggiorno.

7. Soggiorno Green

Le piante sono il tocco perfetto per ogni salotto. Il verde aggiunge vita e freschezza a qualsiasi stanza senza spendere troppo. Soprattutto per chi è in affitto e cerca idee economiche per arredare il soggiorno, le piante da interni sono la giusta soluzione. Piante grasse, chlorophytum, dieffenbachia e tante altre specie di piante sono ottime per vivere in casa; qui trovi l’elenco delle 10 migliori piante da interno e indicazioni sulla loro cura.

Un buon arredo per il soggiorno ha sempre un tocco green, sia che lo stile sia moderno o classico.

8. Arredi multifunzionali 

Un soggiorno può essere impiegato per più usi. L’arredo per il soggiorno multifunzionale aiuta a massimizzare lo spazio. Tavolini allungabili, divani che diventano letti per gli ospiti, pouf che possono essere utilizzati come posti a sedere supplementari o ante a scomparsa che nascondono spazio extra. Gli arredi multifunzionali sono importanti per un design funzionale intelligente.

Conclusioni

Per arredare il soggiorno bisogna tenere conto di molti fattori. Riassumendo possiamo dire che è necessario seguire questi 3 step:

  1. immagina il tuo soggiorno perfetto
  2. progetta il tuo living con l’aiuto di un professionista
  3. divertiti con i complementi di arredo per il soggiorno

L’aiuto di un professionista è indispensabile per scoprire le migliori soluzioni disponibili, progettare (se necessario) mobili su misura e avere un piano di azione sotto il tuo controllo. Un progetto ti permette infatti di avere tutto ben definito, sia i costi che le tempistiche. Contatta qui il Centro del Mobile per una consulenza senza impegno. Ti illustreremo i nostri servizi e potrai toccare con mano le soluzioni esposte nel nostro showroom. Sogna il tuo soggiorno e noi lo realizzeremo!

Foto Soggiorno Tomassella https://www.tomasella.it/prodotto/atlante-unit_at106/